MG 8324

OSSIGENOTERAPIA
Il corpo umano vive in una atmosfera di ossigeno, con l'avanzare dell'età lo stile di vita e l'ambiente determinano un minor utilizzo di questo gas con evidenti segni a livello della pelle, che perde la sua freschezza, e del sottocutaneo (compaiono le rughe).
Chirurghi estetici americani hanno sviluppato una cura con ossigeno ad alti dosi che penetra nella pelle ridando la luminosità persa. Si applica una abrasione dello strato corneo, cui segue l’applicazione di una soluzione detergente. In seguito, mediante una apparecchiatura specifica, viene veicolato negli strati più profondi ossigeno puro ad elevata concentrazione, insieme ad acido ialuronico, vitamine, aminoacidi.
L’ossigenoterapia aumenta il collagene e l’elastina, la pelle diventa nuovamente distesa e luminosa. Sono necessarie almeno 3-4 sedute.

OZONOTERAPIA
L'ozonoterapia utilizza una miscela di gas l 'ossigeno (97%) e l'azoto (3%) a scopo terapeutico.
L'ozono, gas instabile, creato al momento, migliora l'utilizzo dell'ossigeno nell'organismo, è analgesico, antibatterico, antimicotico, virustatico, antinfiammatorio, immunomodulante, lipolitico. Ha un'azione importante nel riattivare il microcircolo (6000 metri quadri di capillari) con un esito benefico nei vari distretti dell'organismo e un effetto anche antiaging.
Viene utilizzato secondo schemi precisi e consolidati (insufflazioni, infiltrazioni, infusioni, sacche). Non è tossico e non da complicazioni.

Please publish modules in offcanvas position.